Stampa

«Un figlio è come un reato», così vengono discriminate le donne dello sprt. Rizzitelli: «Sì alle quote rosa»

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

image

La pallavolo è stata tutto, per quindici anni. Passione e lavoro. «E per quindici anni ho firmato un accordo con la società che prevedeva la clausola anti-maternità. Se resti incinta il contratto si risolve. I procuratori, come ci ha raccontato una giocatrice di basket di A1, raccomandano due cose alle atlete: non finire in galera e non restare inc...

Stampa

Migliaia in piazza in Brasile per difendere istruzione e pensioni

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

Lo scorso martedì migliaia e migliaia di brasiliani e brasiliane sono scesi in piazza in difesa dell’istruzione pubblica e contro la riforma delle pensioni. Migliaia di studenti, docenti, sindacalisti, lavoratori ed attivisti dei movimenti popolari hanno denunciato il passo indietro causato dalle misure del governo di Jair Bolsonaro. Il terzo “T...

Stampa

Donne e lavoro: 9 film da cui trarre ispirazione

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

Donne forti e indipendenti che si fanno strada nella vita e nel lavoro. Il cinema ne ha raccontate tante, noi abbiamo scelto nove film su donne e lavoro da utilizzare come ispirazione. E in mezzo c’è anche una killer.

1. VIA COL VENTO

Grande classico datato 1939, questo film di Victor Fleming tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice americana M...

Stampa

Libia, ancora nessuna notizia della parlamentare rapita un mese fa

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

imageimage
Donne |

La parlamentare libica Siham Sergiwa è stata rapita la notte del 17 luglio a Bengasi e a distanza di un mese non si hanno sue notizie.

Decine di uomini armati hanno fatto irruzione nella sua abitazione, hanno sparato al piedi del marito Ali, picchiato il figlio Fadi di 16 anni e l’hanno portata via.

'); }

Sebbene l’identità dei rapitori no...

Stampa

Chi è Olga Misik: l'attivista contro Vladimir Putin

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

imageimage

A 17 anni Olga Misik è già al quarto fermo e non intende certo fermarsi. Che si aggiunga pure il suo nome alla schiera della nuova generazione di attiviste donne: dopo l’ambientalista Greta Thunberg e la giovane sostenitrice dei diritti umani Malala, oggi il futuro della Russia è anche (un po’) nelle mani di Olga. La giovane ambasciatrice della de...