Stampa

Commenti Generici

Scritto da Super User. Postato in Commenti

Spazio per commenti generici e discussioni libere.

Commenti   

0 #250 simonetta 2017-08-13 10:26
Citazione cristina:
Sono sempre più aggressivi gli stalker contro le donne, chi con una motivazione che vorrebbe impedire lo sciogliersi di un matrimono o di un'unione, tante volte per pura e semplice paranoia, mania di possesso,e il considerare la donna un oggetto di proprietà che si vuol distruggere al posto di perderlo. Manca l'equilibrio, il raziocinio, mancano esempi sociali, buona educazione, rispetto degli altri e rispetto di se stessi. C'è molto da fare, al di là delle pene restrittive, che sono efficaci in molti dei casi, ma non sono tutto. Dovremmo ragionare meglio e di più su questo aspetto dei rapporti tra uomo e donna, a partire dalle famiglie, gli esempi in casa, dalla scuola.

Ma l'avete letta la sentenza che stabilisce una distanza di 3 (tre) metri tra lo stalker e la sua vittima? Quante cose si possono fare a tre metri? E non contiamo la pressione psicologica di stare a così poca distanza da un uomo oppressivo e violento? Non capisco, che qualcuno spieghi il senso di tutto questo.
Citazione
0 #249 cristina 2017-08-12 07:34
Sono sempre più aggressivi gli stalker contro le donne, chi con una motivazione che vorrebbe impedire lo sciogliersi di un matrimono o di un'unione, tante volte per pura e semplice paranoia, mania di possesso,e il considerare la donna un oggetto di proprietà che si vuol distruggere al posto di perderlo. Manca l'equilibrio, il raziocinio, mancano esempi sociali, buona educazione, rispetto degli altri e rispetto di se stessi. C'è molto da fare, al di là delle pene restrittive, che sono efficaci in molti dei casi, ma non sono tutto. Dovremmo ragionare meglio e di più su questo aspetto dei rapporti tra uomo e donna, a partire dalle famiglie, gli esempi in casa, dalla scuola.
Citazione
0 #248 Vittorio 2017-07-26 06:57
Citazione cristina:
Ogni tanto una buona idea! La ministra Roberta Pinotti ha proposto di riaprire il servizio civile obbligatorio come forma di leva civile per utilizzare i giovani per la sicurezza sociale Questa è più che una buona idea che ha già aperture in Europa (Francia e Svezia). Utilità sociale e sicurezza che ben possono aiutare l'occupazione di giovani in situazioni in cui la disciplina, l'educazione, il coraggio, l'abnegazione siano insegnati e appresi.


Confido in questo tipo di soluzioni e altre di impieghi pubblici della forza di lavoro giovanile, per formare alle regole e per ottenere servizi e controlli sulla cosa comune. Per esempio in questo periodo il monitoraggio dei boschi, in prevenzione antincendio. E un anno di ingaggio a turno darebbe risorse umane e ricadure sull'occupazion e temporeanea, ma pur sempre di slancio per l'economia. Poiché intendo che i giovani ingaggiati siano pagati. E chi è pagato poi spende.
Citazione
0 #247 simonetta 2017-07-16 13:29
Citazione rosaria:
L'ennesima donna uccisa da uno stalker. Aveva denunciato due volte il criminale che la perseguitava, ma l'intervento di protezione è sempre troppo lento in confronto alla velocità con cui si mupvomo i maledetti assassini. La dottoressa di Teramo uccisa brutalmente lascia due figli adolescenti e tutti quelli che l'amavano, tra cui i colleghi che parlano del suo sorriso e della sua abnegazione in favore degli ammalati. La sua morte pesa sulla coscienza di chi non ha fatto abbastanza per salvarla. A partire dalle istituzioni.


Di che ci meravigliamo quando i fondi antiviolenza restano fermi nel cassetto, come denunciato dalla Corte dei Conti l’anno scorso. E un paese fermo e intortato da chiacchiere inconcludenti, da dichiarazioni pubbliche sui niziative che non hanno seguito.
Citazione
0 #246 rosaria 2017-06-22 09:17
L'ennesima donna uccisa da uno stalker. Aveva denunciato due volte il criminale che la perseguitava, ma l'intervento di protezione è sempre troppo lento in confronto alla velocità con cui si mupvomo i maledetti assassini. La dottoressa di Teramo uccisa brutalmente lascia due figli adolescenti e tutti quelli che l'amavano, tra cui i colleghi che parlano del suo sorriso e della sua abnegazione in favore degli ammalati. La sua morte pesa sulla coscienza di chi non ha fatto abbastanza per salvarla. A partire dalle istituzioni.
Citazione
0 #245 cristina 2017-06-13 12:01
Vi allego un link di un sindaco burattinaio che non potendosi ricandidare ha messo una donna di facciata:
video.repubblica.it/.../...
Citazione
0 #244 Federico 2017-05-29 18:40
Citazione cristina:
Ogni tanto una buona idea! La ministra Roberta Pinotti ha proposto di riaprire il servizio civile obbligatorio come forma di leva civile per utilizzare i giovani per la sicurezza sociale Questa è più che una buona idea che ha già aperture in Europa (Francia e Svezia). Utilità sociale e sicurezza che ben possono aiutare l'occupazione di giovani in situazioni in cui la disciplina, l'educazione, il coraggio, l'abnegazione siano insegnati e appresi.


E pare una buona soluzione pure a me contro la disoccupazione, i nenene, il nulla di prospettive di lavoro. Poi vuoi mettere quanto una cosa del genere può fare bene a dei giovani bulli senza regole né educazione? Buona buona, anzi ottima idea!
Citazione
0 #243 cristina 2017-05-15 12:15
Ogni tanto una buona idea! La ministra Roberta Pinotti ha proposto di riaprire il servizio civile obbligatorio come forma di leva civile per utilizzare i giovani per la sicurezza sociale Questa è più che una buona idea che ha già aperture in Europa (Francia e Svezia). Utilità sociale e sicurezza che ben possono aiutare l'occupazione di giovani in situazioni in cui la disciplina, l'educazione, il coraggio, l'abnegazione siano insegnati e appresi.
Citazione
0 #242 Federico 2017-05-05 11:56
La risoluzione per i call center con l'80 per cento da svolgere in Italia è un primo passo verso la tutela dei lavoratori in Italia. Mi auguro che si continui di questo passo da qui in avanti.Approvo anche l'intervento del presidente Mattarella alcuni giorni fa sul riferimento al vortice di illegalità che si crea con la disoccupazione. Forse cominciamo a sciogliere il nodo che tiene legata la crescita.
Citazione
0 #241 Vittorio 2017-04-12 07:12
Citazione simonetta:
Citazione Tiziana:
Inaccettabile il gesto di sostegno in quella scuola di Bologna frequentata dalla ragazza di 14 anni, originaria del Bangladesh, che la madre ha punito rasandole tutti i capelli perché rifiutava di indossare il velo. I compagni e le compagne di classe per sostenerla si sono recati a scuola con il capo coperto. Mache vuol dire? Se una vive un disagio perché le fanno un occhi nero, che fanno per sostegno, vanno tutti a scuola con l'occhio nero? Mi pare una follia!


Di questi giorni la decisione della Germania di decretare per legge il no alle nozze prima dei 18 anni. Il caso di Torino in cui la polizia annulla le nozze di una bambina e toglie la patria potestà ai genitori, ed altri simili avvenuti in Italia sono un segno dei tempi che cambiano. E' un impegno di molta parte della società civile che ancora prima delle istituzioni si è mossa in questo senso. Un plauso a chi determina il cambiamento.

Ho visto molte trasmissioni televisive che hanno incominciato ad affrontare il tema con seri dibattiti,l'ult imo ieri sera condotto da Bianca Berlinguer, e sia su RaiTre che nelle tv commerciali la cosa più difficile è riuscire ad ottenere dichiarazioni chiare di condanna, dei genitori che picchiano o vessano le bambine, Le parole che ascolto da parte degli ospiti islamici sono sempre sfuggenti. Invece abbiamo bisogno che dicano con determinazione e chiarezza: No al velo imposto, No alle spose bambine, No alla infibulazione.
Citazione
0 #240 simonetta 2017-04-09 07:50
Citazione Tiziana:
Inaccettabile il gesto di sostegno in quella scuola di Bologna frequentata dalla ragazza di 14 anni, originaria del Bangladesh, che la madre ha punito rasandole tutti i capelli perché rifiutava di indossare il velo. I compagni e le compagne di classe per sostenerla si sono recati a scuola con il capo coperto. Mache vuol dire? Se una vive un disagio perché le fanno un occhi nero, che fanno per sostegno, vanno tutti a scuola con l'occhio nero? Mi pare una follia!


Di questi giorni la decisione della Germania di decretare per legge il no alle nozze prima dei 18 anni. Il caso di Torino in cui la polizia annulla le nozze di una bambina e toglie la patria potestà ai genitori, ed altri simili avvenuti in Italia sono un segno dei tempi che cambiano. E' un impegno di molta parte della società civile che ancora prima delle istituzioni si è mossa in questo senso. Un plauso a chi determina il cambiamento.
Citazione
0 #239 Tiziana 2017-04-01 14:06
Inaccettabile il gesto di sostegno in quella scuola di Bologna frequentata dalla ragazza di 14 anni, originaria del Bangladesh, che la madre ha punito rasandole tutti i capelli perché rifiutava di indossare il velo. I compagni e le compagne di classe per sostenerla si sono recati a scuola con il capo coperto. Mache vuol dire? Se una vive un disagio perché le fanno un occhi nero, che fanno per sostegno, vanno tutti a scuola con l'occhio nero? Mi pare una follia!
Citazione
0 #238 rosaria 2017-03-28 07:47
E' uno stillicidio l' ordinaria accettazione di "casi" di bambini oggetto di compravendita attraverso l'affitto dell'utero materno; è pervasivo e direttamente contrario alla lentezza di normative e piani di educazione al rispetto della vita umana. Pur lentamente la constatazione passiva di donne che vendono il loro utero e bambini comprati come bambolotti al supermercato è dannosa quanto l'inerzia dele istituzioni.
Citazione
0 #237 Vittorio 2017-03-23 09:33
Gli stereotipi sono duri da cancellare. La trasmissione della Perego è l'esempio più eclatante. Ancora preconcetti e limiti si ripeteranno purtroppo perché non mi pare che la società stia facendo dei passi avanti in questo senso. Una volta potevo dire tranquillamente che sono femminista convinto e ammiro la poliedricità dell'ìntelligen za femminile, non è più forse il caso se voglio evitare interminabili discussioni con amici uomini e purtroppo anche donne assuefatte a concezioni retrogade tornate di moda.
Citazione
0 #236 cristina 2017-03-14 14:08
Un'indagine condotta da Microsoft fatta su 11.500 studentesse in 12 paesi dell'Unione europea ha dato un risultato curioso su come cambiano le scelte di studi nelle ragazze: tra gli undici e i quindici anni vanno matte per le scienze, poi però verso i sedici si disaffezionano e scelgono un percorso accademico non scientifico. E non è colpa della famiglia né della scuola, bensì della consapevolezza che il settore non garantisca pari opportunità a uomini e donne. c'è da lavorare molto anche in questo campo perché tante eccellenti scienziate ricercatrici sono andate avanti con brillanti risultati con il campo sgombero da discriminaszion i. Ma facciamo in modo che lo sia davvero!
Citazione
0 #235 simonetta 2017-03-06 12:46
Quest'anno la Giornata Internazionale della Donna è all'insegna della protesta, Lo sciopero generale di #nonunadimeno avrà adesioni massicce come la volta scorsa il 25 novembre. Nel segno del disappunto perché nonostante tutte le manifestazioni, il gran parlare, le trasmissioni televisive, le cose non cambiano. Ci saranno offerte culturali e per noi è un buon modo per prenderci una mezza giornata di serenità. Le donne che vorranno comunque festeggiare mi auguro che non vengano prese di mira da chi ha impostato un 8 marzo di lotta. Tra noi non sono ammesse avversioni. Altrimenti diamo guazza e argomenti a chi non rispetta le donne.
Citazione
0 #234 rosaria 2017-03-03 08:43
Citazione cristina:
Citazione mariella:
Citazione antonella:
Permettetemi di fare una considerazione sulla decisione attravero sentenza (Trento) di consentire che un bimbo, nato da donna usa e getta, ora ha due padri formali, Questo non è altro che sfruttamento del corpo delle donne per egoismo umano, perchè uomini egocentrici debbono avre un figlio ad ogni costo. Non approvo assolutamente, non è umano, non è etico, ed è una manifesta violazione dei diritti delle donne. Un giorno credo saranno gli stessi figli in provetta a rivoltarsi contro chi compie atti del genere. Vorrano sapere chi li ha messi al mondo, cercheranno il vuoto a perdere che biologicamente è la loro madre. Madre che affettivamente non avranno mai.

stranamente non insorgono le associazioni di donne che invece sono state presenti per le manifestazioni contro l'utero in affitto. Ci siamo abituando alla trasgenia umana? Se si fa anto chiasso per una carota ogm, come mail ora si tace?

Effettivamente ci sono poche dichiarazioni a fronte di un problema così grave, in cui si tralasciano i diritti dei bambini per privilegiare gli egoismi di adulti.

Segnalo l'interessante articolo di Annamaria Riviello su Che Libertà "Ordinanza di Trento, è questa l'avanguardia?" Si sta perdendo il senso del progressismo se si sacrifificano diritti dei bambini e il corpo delle donne a favore di una vera e propria comprevendita di corpi umani e di bimbi ignari.
Citazione

Aggiungi commento

I commenti sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati; è altrimenti possibile avere la pubblicazione immediata dei propri commenti registrandosi ed effettuando il login.


Codice di sicurezza
Aggiorna