Stampa

Commenti Generici

Scritto da Super User. Postato in Commenti

Spazio per commenti generici e discussioni libere.

Commenti   

0 #362 renata c. 2020-11-17 10:08
Citazione Vittorio:
Citazione Carla R.:
Citazione Ferrauti:
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
[quote name="grazia"]Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.


non finiremo mai di ringraziarvi per la vostra capacità di essere resilienti nel dna;. l'articolo è condivisibilissimo, ed è vero che meritereste di più:. non posso che dire questo e cercare di fare la parte mia nel riconoscimento del vostro prezioso contributo a questo mondo; siete il 50 per cento, ma agite per l'80. Io sono un beneficiato riconoscente, purtroppo mi trovo in minoranza ... imbarazzante.


Anche se mi sa tanto di sviolinata prendo i complimenti che di questi tempi sono rari. Mi aspetto che l'agire nei confronti delle donne valga le parole.



mi affianco all'elogio del femminile in più settori: dal sociale, ai ruoli familiari, alla cultura, alla politica, e siamo in tanti e in buona compagnia, ma sui social emergono di più le nefandezze che fanno notizia


ed è proprio vero, facciamo trasparire la parte sana del paese e gli uomini degni di questo nome, lasciamo perdere le minoranze che con i loro comportamenti violenti fanno scrivere le prime pagine dei giornali.
Citazione
0 #361 Vittorio 2020-11-15 17:51
Citazione Carla R.:
Citazione Ferrauti:
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
[quote name="grazia"]Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.


non finiremo mai di ringraziarvi per la vostra capacità di essere resilienti nel dna;. l'articolo è condivisibilissimo, ed è vero che meritereste di più:. non posso che dire questo e cercare di fare la parte mia nel riconoscimento del vostro prezioso contributo a questo mondo; siete il 50 per cento, ma agite per l'80. Io sono un beneficiato riconoscente, purtroppo mi trovo in minoranza ... imbarazzante.


Anche se mi sa tanto di sviolinata prendo i complimenti che di questi tempi sono rari. Mi aspetto che l'agire nei confronti delle donne valga le parole.



mi affianco all'elogio del femminile in più settori: dal sociale, ai ruoli familiari, alla cultura, alla politica, e siamo in tanti e in buona compagnia, ma sui social emergono di più le nefandezze che fanno notizia
Citazione
0 #360 cristina 2020-11-04 20:08
Citazione mariella:
Dalla pubblicazione NoiDonne l'articolo sulla giornalista Marilù Mastrogiovanni invita a condividere l'hastag #IoStoConMarilù.
Sui social per favore

Ho coindiviso l'hastag ma vedo che del caso si parla e si scrive poco sulla stampa nazionale.
Citazione
0 #359 mariella 2020-10-28 15:40
Dalla pubblicazione NoiDonne l'articolo sulla giornalista Marilù Mastrogiovanni invita a condividere l'hastag #IoStoConMarilù.
Sui social per favore
Citazione
0 #358 Carla R. 2020-10-27 17:42
Citazione Ferrauti:
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
[quote name="grazia"]Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.


non finiremo mai di ringraziarvi per la vostra capacità di essere resilienti nel dna;. l'articolo è condivisibiliss imo, ed è vero che meritereste di più:. non posso che dire questo e cercare di fare la parte mia nel riconoscimento del vostro prezioso contributo a questo mondo; siete il 50 per cento, ma agite per l'80. Io sono un beneficiato riconoscente, purtroppo mi trovo in minoranza ... imbarazzante.

Anche se mi sa tanto di sviolinata prendo i complimenti che di questi tempi sono rari. Mi aspetto che l'agire nei confronti delle donne valga le parole.
Citazione
0 #357 Ferrauti 2020-10-26 13:29
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
Citazione grazia:
Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.


non finiremo mai di ringraziarvi per la vostra capacità di essere resilienti nel dna;. l'articolo è condivisibiliss imo, ed è vero che meritereste di più:. non posso che dire questo e cercare di fare la parte mia nel riconoscimento del vostro prezioso contributo a questo mondo; siete il 50 per cento, ma agite per l'80. Io sono un beneficiato riconoscente, purtroppo mi trovo in minoranza ... imbarazzante.
Citazione
0 #356 mariella 2020-10-10 10:41
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
Citazione grazia:
Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.


Meno male ogni tanto un uomo illiminato! Condivido caro Vittorio, ma speriamo che non si debba arrivare tutti alla tarda età per capire! Comunque bravo, hai colto nel segno.
Citazione
0 #355 Vittorio 2020-10-09 19:20
Citazione mariella:
Citazione grazia:
Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.



in tempi di pandemia è inutile stare dietro a tante recrominazioni, basta domandarsi chi ha penato di più avendo i figli a casa, il marito , le faccende domestiche e il lavoro da remoto. Ho mia figlia in queste condizioni: quarant'anni femminista e... schiava! Da esponente del sesso forte devo convenire che facciamola metà di quello che serve per mandare avanti la famiglia, da padre sono più attento e sensibile, ma da marito ho fatto lo gnorri pure io, aiutando poco e niente in casa.
Citazione
0 #354 mariella 2020-10-03 14:22
Citazione grazia:
Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.


Facciamo passi indietro, e non è colpa della
Gabanelli, ma di noi stesse che non sappiamo essere coese come gli uomini. Noi donne procediamo purtroppo in ordine sparso, e questo disperde le energie e non serve a centrare alcun obiettivo.
Citazione
0 #353 grazia 2020-10-02 07:08
Adoro Milena Gabanelli, ma la sua dichiarazione di essere contro le quote rosa mi dà l'orticaria. Come è possibile mi chiedo, dire questo, quando proprio lei avrà fatto il triplo della fatica che fa un uomo per affermarsi. Le donne devono essere eccellenti per emergere, mentre gli uomini basta che siano mediocri. E' tutta qui la disparità.
Citazione
0 #352 antonella 2020-09-06 07:24
i tempi sono lenti ma ogni tanto si vede una schiarita nel panorama mondiale delle pari opportunità. Il kuwat ha nominato per la prima volta otto giudici donne: bit.ly/32282zw
Citazione
0 #351 Ferrauti 2020-08-21 17:52
Citazione simonetta:
Citazione renata c.:
Che ne dite della pillora del giorno dopo che si potrà assumere senza il ricovero, o al massimo in Day hospital ? Io penso che sia un'ottima decisione del ministero della salute, anche se vedo tante opposizioni che mi risultano piuttosto ideologiche anziché attente alla salute dellla donna. Poi non essendo medico posso prendere in considerazione motivazioni basate su dati scientifici sulla eventuale pericolosità del RU486.


Per quel che ne so condivido le opinioni di Renata, ma dico pure che se non si regolamenta bene la possibilità di acquisto, ne verrà fuori un problema risolto solo a metà. La farmacista obiettrice di coscenza è stata due volte assolta, e per un suo diritto ad obiettare come si tutela il diritto della donna ad assumere il farmaco?

Troppo vaga e dispersiva anche per me l'informazione, e le garanzie sulla salute, (esempio se la donna che ha preso la pillola si sente male a casa che si fa? quale assisenza è prevista?). Ci vuole maggior chiarezza.
Citazione
0 #350 Vittorio 2020-08-14 14:25
Citazione simonetta:
Citazione renata c.:
Che ne dite della pillora del giorno dopo che si potrà assumere senza il ricovero, o al massimo in Day hospital ? Io penso che sia un'ottima decisione del ministero della salute, anche se vedo tante opposizioni che mi risultano piuttosto ideologiche anziché attente alla salute dellla donna. Poi non essendo medico posso prendere in considerazione motivazioni basate su dati scientifici sulla eventuale pericolosità del RU486.


Per quel che ne so condivido le opinioni di Renata, ma dico pure che se non si regolamenta bene la possibilità di acquisto, ne verrà fuori un problema risolto solo a metà. La farmacista obiettrice di coscenza è stata due volte assolta, e per un suo diritto ad obiettare come si tutela il diritto della donna ad assumere il farmaco?


A mio parere, care ragazze, manca la volontà di pianificare un qualcosa che è facile da gestire. Se ne vuol parlare da opposte fazioni per scopi di visibilità ideologica, con la politica che fagogita tutto, malgrado voi!
Citazione
0 #349 simonetta 2020-08-09 15:32
Citazione renata c.:
Che ne dite della pillora del giorno dopo che si potrà assumere senza il ricovero, o al massimo in Day hospital ? Io penso che sia un'ottima decisione del ministero della salute, anche se vedo tante opposizioni che mi risultano piuttosto ideologiche anziché attente alla salute dellla donna. Poi non essendo medico posso prendere in considerazione motivazioni basate su dati scientifici sulla eventuale pericolosità del RU486.


Per quel che ne so condivido le opinioni di Renata, ma dico pure che se non si regolamenta bene la possibilità di acquisto, ne verrà fuori un problema risolto solo a metà. La farmacista obiettrice di coscenza è stata due volte assolta, e per un suo diritto ad obiettare come si tutela il diritto della donna ad assumere il farmaco?
Citazione
0 #348 renata c. 2020-08-09 14:49
Che ne dite della pillola del giorno dopo che si potrà assumere senza il ricovero, o al massimo in Day hospital ? Io penso che sia un'ottima decisione del ministero della salute, anche se vedo tante opposizioni che mi risultano piuttosto ideologiche anziché attente alla salute dellla donna. Poi non essendo medico posso prendere in considerazione motivazioni basate su dati scientifici sulla eventuale pericolosità del RU486.
Citazione
0 #347 mariella 2020-08-04 20:26
Passi indietro se ne sono fatti anche troppo in questo periodo di chiusura in casa delle donne per covid19, ma che paesi europei, e poi la Turchia chiedono di uscire dalla convenzione di Istanbul è un vergogna inconcepibili in menti con almeno un briciolo di civiltà.
Citazione
0 #346 Vittorio 2020-06-05 16:43
Citazione Ponzielli:
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.


Noi uomini abbiamo un'opportunità adesso di dimostrare il valore della solidarietà e il rispetto verso le nostre donne. Facciamo che la quarantena non sia solo un sobbarcare le madri di famiglia di tutti i compiti di gestione aumentata della quotidianità. Insomma diamo una mano, con i figli e nei ruoli faticosi di ogni giorno.

Il tuo encomiabile appello, caro Vittorio, non ha funzionato. Ma grazie per le buone intenzooni, è evidente che prevale la mala educazione di chi è abituato ad essere servito e riverito senza muovere una paglia!

Potresti aver ragione, ma io confido nel ripensamento di chi oggi legge e non ti si fila per niente, domani chi lo sa... i semini crescono nella coscienza di chi non è del tutto stupido.
Citazione
0 #345 Ponzielli 2020-05-20 19:33
Citazione Vittorio:
Citazione mariella:
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.


Noi uomini abbiamo un'opportunità adesso di dimostrare il valore della solidarietà e il rispetto verso le nostre donne. Facciamo che la quarantena non sia solo un sobbarcare le madri di famiglia di tutti i compiti di gestione aumentata della quotidianità. Insomma diamo una mano, con i figli e nei ruoli faticosi di ogni giorno.

Il tuo encomiabile appello, caro Vittorio, non ha funzionato. Ma grazie per le buone intenzioni, è evidente che prevale la mala educazione di chi è abituato ad essere servito e riverito senza muovere una paglia!
Citazione
0 #344 Vittorio 2020-05-17 15:17
Citazione mariella:
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.


Si è visto com'è difficile gestire la vita familiare in questo periodo di chiusura, e di più le donne maltrattate vanno protette. Secondo me c'è poca divulgazione dei numeri a cui le donne possono rivolgersi anche in questo periodo. A partire dal 1522, il servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministr, poi la Casa delle donne. Ce n'è ina in ogni città. Molte non hanno questio tipo di informazioni e andrebbero aumentati gli avvisi con la pubblicità-prog resso.
Citazione
0 #343 mariella 2020-05-07 08:00
Come testimonianza diretta, per quel che vedo in casa, l'insegnamento a distanza è una nuova occasione di aumentare le capacità di studio dei ragazzi. So che in molte scuole mancano i computer, a casa alcune famiglie non hanno neanche un tablet, ma fare di necessità virtù è il primo degli insegnamenti che scatururanno da questa esperienza. Soprattutto per il valore che viene a significare il computer, il telefono, o qualsiasi mezzi di connessione: non più un vacuo mezzo per nutrire il proprio narcisismo, ma un prezioso importante mezzo per studiare e crescere, culturalmente e umanamente.
Citazione
0 #342 simonetta 2020-04-06 15:24
Citazione mariella:
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.


La preoccupazione di questi tempi in quarantena va a tutte le donne costrette a restare a casa con mariti prepotenti e violenti. Sembra che i casi stanno aumentando, e nel disagio di una vita da reclusa molte donne si trovano a vivere vere e proprie tragedie. Bisognerebbe potenziare i controlli e velocizzare li interventi. Sarebbe il caso di prendere esempio da FRANCIA e SPAGNA che ospita il albergo le donne che costrette alla quarantena subiscono violenza.
Citazione
0 #341 Vittorio 2020-03-30 15:16
Citazione mariella:
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.


Noi uomini abbiamo un'opportunità adesso di dimostrare il valore della solidarietà e il rispetto verso le nostre donne. Facciamo che la quarantena non sia solo un sobbarcare le madri di famiglia di tutti i compiti di gestione aumentata della quotidianità. Insomma diamo una mano, con i figli e nei ruoli faticosi di ogni giorno.
Citazione
0 #340 mariella 2020-03-19 19:57
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.


Quello che è condivisibile è l'auspicio che la cultura cambi il mondo (insieme alla bellezza). Poi la libertà femminile che bisogna assicurare, anche in questi tempi in cui la condivisione della casa a cui si è costretti per il coronavirus porta ad aumentare i rischi di subire violenza.
Citazione
0 #339 Tiziana 2020-03-07 08:28
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Letteratura e scuola possono aiutare ma il perno è dentro la famiglia dove esempi di rispetto e stima del ruolo femminile danno l'impronta su cui si muovono i passi del futuro. I supporti culturali, l'educazione scolastica, i buoni programmi tv coadiuvano; tuttavia è la famiglia il terreno di coltura essenziale per dare origine a uomini e donne migliori.
Citazione
0 #338 rosaria 2020-03-05 20:27
Citazione Tiziana:
Citazione Luigi:
La donna è apparentemente considerata in termini di parità: emancipazione, libertà di agire, incarichi importanti, ma è solo un comportamento di facciata, solo un mettere in vetrina belle intenzioni, però se devo basarmi sui pareri della gente che mi circonda è sempre presente una certa rivalità nutrita da chi non riesce a mettersi sullo stesso piano di una donna. A volte per senso di inferiorità a volte per senso di superiorità. La cultura scolastica, le buone letture, la frequentazione e la fiducia che deve nascere spontanea, ma anche essere incentivata dalle famiglie e dai buoni maestri, hanno l'importante compito di tracciare un percorso. Di anni ce ne vorranno forse decine e decine. Ma chi ha responsabilità sociali e ruoli educativi se li deve assumere tutti.


Guardiamoci intorno e ci verrà agli occhi il degrado sociale in tutti i settori. La qualità umana dell'esisenzxa sta degenerando e le azioni contro le donne sono la punta dell'iceberg di una perdita del senso della vita. La ricetta per uscirne non la conosciamo, oppure la applichiamo troppo tardi, La pianta va curata da piccola e invece crescono uomini e donne prive di principi e indirizzate ai soli beni materiali.


Vedi bene dalle ultime ricerche pubblicate che il tema è globale, e non solo si va a ritroso come i gamberi purtroppo.!
Citazione

Aggiungi commento

I commenti sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati; è altrimenti possibile avere la pubblicazione immediata dei propri commenti registrandosi ed effettuando il login.


Codice di sicurezza
Aggiorna