Stampa

Agenzia stampa degli Emirati - Gli Emirati Arabi Uniti presentano un modello per l'emancipazione delle donne e dei giovani al forum UN-IPU

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

ABU DHABI, 21 novembre 2020 (WAM) - Il Consiglio Nazionale Federale, FNC, divisione parlamentare, ha presentato il modello degli Emirati Arabi Uniti per l'emancipazione delle donne e dei giovani in diversi ceti sociali.

"La donna degli Emirati è diventata una principale partecipante attiva insieme al suo partner maschile nel raggiungimento di uno sviluppo inclusivo negli Emirati Arabi Uniti, consentendo al paese di occupare una posizione avanzata nell’Indice sull'uguaglianza di genere, nel Programma di sviluppo delle Nazioni Unite, UNDP ", Mira Sultan Al Suwaidi , membro della Divisione parlamentare del FNC, ha parlato di un evento online su "Partecipazione politica e leadership delle giovani donne", organizzato congiuntamente dall'Unione interparlamentare, IPU e dall'Inviato per la gioventù dell'Ufficio del Segretario generale delle Nazioni Unite.

The event, which brought together leading parliamentarians and actors including the IPU Secretary-General, Martin Chungong, and Jayathma Wickramanayake, the United Nations Secretary-General's Envoy on Youth, was designed to encourage young women’s political participation through understanding their challenges, sharing their experiences and identifying solutions to common challenges.

Al Suwaidi ha sottolineato che gli Emirati Arabi Uniti hanno un'esperienza pionieristica e di grande successo nell'emancipazione politica in modo graduale, ponderato e appropriato per la società.

Ha osservato che la leadership politica degli Emirati Arabi Uniti non ha risparmiato sforzi per sostenere e responsabilizzare i giovani e le donne e incoraggiarli in vari aspetti della vita, compresa la vita politica e parlamentare, secondo visioni perspicaci e illuminate, che sono state incarnate nella decisione del presidente Sua Altezza Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan di aumentare la percentuale di rappresentanza delle donne degli Emirati nel Consiglio nazionale federale al 50%.

Venticinque anni dopo la Dichiarazione di Pechino per promuovere i diritti delle donne, le giovani donne sono ancora uno dei gruppi più sottorappresentati nelle posizioni di leadership politica.

I dati dell'IPU mostrano che solo il 2,2% dei parlamentari nel mondo ha meno di 30 anni, di cui le donne rappresentano solo una piccola percentuale.

Gli elementi comuni della discussione includevano l'importanza di fare da mentore per le giovani donne, promuovere la loro fiducia nel mirare a posizioni di leadership politica e mettere in atto soluzioni politiche mirate.

I partecipanti hanno proposto soluzioni per superare queste barriere che affrontano l'emancipazione politica delle donne, nonché per aumentare il numero di giovani donne nel campo politico. Questi includono l'allineamento dell'età minima per candidarsi alle elezioni con l'età di voto, la creazione di fondi per la partecipazione delle giovani donne, garantendo che più giovani donne siano reclutate in posizioni di leadership.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302888480

Fonte (click per aprire)

Aggiungi commento

I commenti sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati; è altrimenti possibile avere la pubblicazione immediata dei propri commenti registrandosi ed effettuando il login.


Codice di sicurezza
Aggiorna