Stampa

Dal 13 al 16 novembre, 20 donne leader provenienti da 12 paesi del Mediterraneo si raccontano

Scritto da Google News. Postato in Diritti delle donne

Costituire a Palermo una Rete delle Donne Leader nel Mediterraneo, coinvolgendo attivamente 20 donne di provato impegno civile image sociale e politico in qualità di testimonial e garanti di strategie che rispondano effettivamente ai bisogni e alle priorità delle donne.

È  l'obiettivo della fase 3 di AMINA, progetto europeo di Cooperazione Esterna finanziato dalla Commissione Europea DG DEVCO (Development and Cooperation).   A guidare e coordinare questo percorso è la Rete MEDITER – Bruxelles.

Un percorso, quello pronto a celebrarsi a Palermo dal 13 al 16 novembre, che si aprirà alle 17 di mercoledì 13 novembre alla libreria Feltrinelli di Palermo con la presentazione del libro di Rita El Khayat "Le Figlie di Sheherazade". Un lavoro coraggioso, un viaggio che, attraverso la sensibilità di una donna come l'autrice, conosciuta anche per il suo forte coinvolgimento a favore dell'emancipazione delle donne e dei diritti sociali, ci permette di conoscere l'animo delle donne del mondo arabo, mettendo in discussione ma anche sottolineando le valenze e il ruolo che tutte loro hanno nella loro società.

Insieme all'autrice, pronte ad accompagnarla in questo viaggio di conoscenza prima di tutto interiore, ci saranno: Enaam Suhail Al Barrishi, direttrice generale della Jordan River Foundation; Farida Allaghi, ambasciatrice della Libya presso l'Unione Europea da gennaio a giugno 2016; Pamela Villoresi, direttrice del Teatro Biondo di Palermo.

A introdurre l'evento e portare i saluti di benvenuto istituzionali alle ospiti sarà il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, insieme a Salvatore Giglione, direttore del Dipartimento Affari Extraregionali della Regione Siciliana. Sarà presente anche Fatima Baroudi, Console Generale del Regno del Marocco.

Presenterà il progetto Amina e la Rete Jasmine il presidente di Mediter, Victor Matteucci. Coordina la giornalista Gilda Sciortino.

Fonte (click per aprire)

Aggiungi commento

I commenti sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati; è altrimenti possibile avere la pubblicazione immediata dei propri commenti registrandosi ed effettuando il login.


Codice di sicurezza
Aggiorna