Stampa

Capannori, Popolo della Famiglia in cerca del candidato

Scritto da Google News. Postato in Pari Opportunità

image Prima c'è poi non c'è. Infine: presto ci sarà. Il candidato sindaco del Popolo della Famiglia per le elezioni amministrative a Capannori è ancora da trovare. Doveva essere presentato oggi (10 gennaio) all'Hotel Le Ville dove però nonostante l'annuncio non è emerso ancora alcun nome. Prima di tutto mancava il dirigente nazionale del movimento, Mirko de Carli, assente per motivi di salute ma la cui presenza era annunciata. Al tavolo erano comunque presenti Mauro Domenici, coordinatore provinciale e Ilaria Giurlani, candidata in lista per le comunali e per le europee i quali però hanno chiarito di non avere un nome da annunciare.

“Non siamo ancora in grado di dare il nominativo del candidato sindaco – afferma Ilaria Giurlani -. Al nome iniziale si sono aggiunte altre candidature interessanti che stiamo valutando”.  Una squadra ancora incompleta quella del Popolo della Famiglia, che, come sottolinea Ilaria Giurlani, ha intenzione di correre da solo a queste elezioni, almeno nella fase iniziale, valutando semmai successivamente un'apertura a destra. “La tutela dei più deboli e della famiglia sono al primo posto – continua Giurlani – per questo cogliamo l'occasione per presentare anche sul nostro territorio il reddito di maternità”. “La proposta di legge sul reddito di maternità – continua Mauro Domenici, coordinatore provinciale – è l'antitesi del reddito di cittadinanza e si pone l'obiettivo di rilanciare la maternità”. Il reddito di maternità prevede infatti uno stanziamento di 96mila euro alle donne madri, mille euro al mese per otto anni alle madri italiane che si occupano esclusivamente dei figli, individuando le coperture nel fondo per la presidenza del consiglio per le politiche familiari e le pari opportunità. La proposta necessita di 50mila firme per essere discussa in parlamento e a questo scopo il Popolo della famiglia procederà alla raccolta firme anche sul nostro territorio. Il reddito di maternità riconosce il ruolo sociale della madre con lo status di donna lavoratrice, fornisce sostegno alle coppie monoreddito abbandonate dallo stato, abbatte le cause economiche dell'aborto e immette nel mercato fondi che le famiglie possono solo destinare a spesa per consumo, cercando di intervenire su i dati che testimoniano un calo del tasso di natalità, in Italia ma anche sul nostro territorio. “I valori della famiglia sono al centro della nostra politica europea – conclude Ilaria Giurlani – ma soprattutto al centro del territorio, come testimonia l'altro nome in lista Monica Fanucchi madre, come me, nata e cresciuta sul territorio”. Il Popolo della Famiglia sarà presente anche alle elezioni europee, la stessa Ilaria Giurlani è una candidata della lista della Circoscrizione Centro.

Jessica Quilici

Fonte (click per aprire)

Aggiungi commento

I commenti sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati; è altrimenti possibile avere la pubblicazione immediata dei propri commenti registrandosi ed effettuando il login.


Codice di sicurezza
Aggiorna