Stampa

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI: ZERO TOLLERANZA PER LE FGM

 

Al via il progetto CHAT per la prevenzione e la lotta contro le Mutilazioni Genitali Femminili

 

“Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile contengono un obiettivo specifico che intende porre fine alle mutilazioni genitali femminili. Quando questa pratica sarà completamente debellata, gli effetti positivi si riverberanno sulle società intere: donne e ragazze potranno recuperare la loro salute, i diritti umani ed il loro vasto potenziale.”
— Ban Ki-moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite

Le FGM (“female genital mutilation”) comprendono tutte le procedure volte ad alterare o danneggiare i genitali femminili per ragioni non mediche e sono state riconosciute, a livello internazionale, come una violazione dei diritti umani delle donne e delle ragazze.

Le mutilazioni riflettono una radicata disuguaglianza tra i sessi e rappresentano una forma estrema di discriminazione contro le donne e le ragazze. La pratica costituisce inoltre una violazione del loro diritto alla salute, alla sicurezza ed all’integrità fisica, del diritto a non subire tortura e trattamenti inumani, crudeli e degradanti e del diritto alla vita, a dispetto di una procedura che può causarne la morte.

Continua a leggere: Giornata internazionale contro le Mutilazioni Genitali ... (Onu Italia)