Stampa

VACCINI, SCONTRO UE-ASTRAZENECA, 'IL CONTRATTO SIA PUBBLICO'

565a06c77884039828ad92b4b9eaf67e

 

Patti siano rispettati, dosi arrivino dagli impianti in Gb

"Un taglio nelle consegne ingiustificato e inaccettabile. AstraZeneca faccia arrivare le dosi di vaccino dalle fabbriche del Regno Unito". Volano gli stracci tra Bruxelles ed il colosso farmaceutico anglo-svedese AstraZeneca. In una nuova riunione con la responsabile Europa dell'azienda, Iskra Reic, Bruxelles è tornata ad insistere sul rispetto dei patti, ha chiesto che il contratto fosse reso pubblico, ed ha contestato le motivazioni dei ritardi, innescando nuove potenziali tensioni con Londra, a poco meno di un mese dalla Brexit. Ma Boris Johnson, alle prese con curve epidemiche Covid preoccupanti, è rimasto alla finestra, limitandosi a sottolineare: "siamo molto sicuri delle nostre forniture e dei nostri contratti".

Contonua a leggere:  Vaccini, Scontro Ue-AstraZeneca, 'il contratto sia pubblico'